Menu
Menu

Mindful Eating

screenshot-2016-10-23-20-44-36L’arte della Mindfulness trasforma le nostre fatiche e sofferenze nei confronti del cibo in un rinnovato senso del gusto, apprezzamento e piacere di mangiare.

La Mindful Eating è una consapevolezza alimentare, basata sull’approccio mindfulness di focalizzare l’attenzione consapevole sull’intero processo alimentare, includendo i sapori, gli odori, i pensieri e gli stati d’animo che accompagnano il pasto.

Nel ricondurci alla centralità su noi stessi, ovvero all’autocoscienza, la Mindfulness è uno strumento interiore indispensabile per riconoscere, accettare e superare automatismi, schemi mentali e abitudini alimentari sbagliate, che però continuiamo a mantenere.

A livello intuitivo, potrebbe sembrare che la Mindful Eating sia rivolta solo a chi ha problemi di peso. Nulla di più sbagliato, non è una dieta!

La Mindful Eating è invece un invito ad un rinnovato stile di avvicinamento e di apprezzamento del cibo in maniera consapevole e sana, rivolto a tutti: donne, uomini, bambini inclusi. Si, perchè anche i bambini possono imparare a migliorare le abitudini alimentari allenando il proprio “essere consapevole”.

Perchè fare un corso di mindful eating?

Per imparare come:

  • Rinforzare la connessione corpo-mente, rispondendo alle richieste del nostro corpo in merito al cosa, quando e quanto mangiare;
  • Mangiare meno, sentendosi sazi e pienamente soddisfatti;
  • Individuare le proprie reali convinzioni e abitudini nei confronti del cibo;
  • Riconoscere, accettare e affrontare le nostre fatiche e le nostre sfide con il cibo;
  • Scoprire di che cosa siamo veramente affamati.

Il corso e il suo protocollo di riferimento

Il corso di Mindful Eating segue il protocollo MB-EAT

(Mindfulness-Based Eating Awareness Training) ideato da Jean Kristeller (professore emerito di Psicologia e collaboratrice del Prof. Jon Kabat Zinn) che dal 1999 conduce studi e ricerche sulla pratica Mindfulness
nell’alimentazione, presso la Massachussets Medical School.

MB-EAT è un programma, basato su prove di efficacia, che integra il programma MBSR (Mindfulness Based Stress Reduction) e la terapia cognitivo-comportamentale utilizzando i principi di Mindful Eating e le teorie di regolazione nell’assunzione di cibo.

Il corso si struttura in 9 sessioni e tre incontri di follow-up.

È finalizzato ad eliminare o quantomeno a ridurre:

  • i comportamenti di scarsa consapevolezza nel mangiare,
  • lo stress correlato al mangiare,
  • la tendenza al mangiare in automatico, tipico dei comportamenti di iperalimentazione e perdita di controllo, che rappresentano strategie disfunzionali per colmare un vuoto esistenziale o per non sentire emozioni spiacevoli (la cosiddetta fame nervosa).

La Mindfulness Eating si presenta oggi come la chiave giusta per coniugare il piacere per il cibo con una vita salutare, imparando che l’amore per il cibo è amore per se stessi.

Per informazioni sul corso di Mindful Eating scrivi a Dr. Rita Squarza (membro UCSD Center for Mindfulness):

info@myharmonystudio.com