Menu
Menu

Lavora con Dr. Rita

telling

Salve, sono Rita Squarza, Psicologa Clinica e Psicoterapeuta specializzata in Italia e trasferita nel Regno Unito. Ho iniziato la mia professione 19 anni fa, dopo aver completato il mio corso di laurea in Psicologia presso l’Università di Padova e poi la specializzazione in Psicologia Clinica e Psicoterapia alla SSPC-IFREP con sede a Roma. Ho lavorato per 13 anni nel campo delle neuroscienze come consulente neuropsicologa nel SSN italiano. Le mie valutazioni neuropsicologiche erano rivolte a pazienti adulti con deficit cognitivi e comportamentali acquisiti (demenza, ictus, trauma cranico, sclerosi multipla, epilessia…). Nel frattempo, il mio antico amore per la danza (studiata fin dall’infanzia), mi ha spinta al corso di Rosa Maria Govoni presso Art Therapy Italiana a Bologna, dove ho potuto sperimentare l’affascinante legame tra la psicologia e la danza attraverso la Danza Movimento Terapia ad orientamento psicodinamico. Nel corso degli anni, mi sono via via avvicinata all’uso psicoterapeutico di varie tecniche di movimento (Biodanza, danza Sufi, Authentic Movement) in associazione a tecniche di Bodywork (massaggio sensitivo gestaltico, tecniche di respirazione…) per promuovere l’integrazione emotivo-cognitivo-fisica dell’individuo.

Partendo dalla mia esperienza in ambito neuropsicologico e la mia mai sopita curiosità circa gli effetti dell’arte sulla mente e il cervello, continuo a promuovere la salute emotiva e il benessere psicologico negli artisti. Una parte delle mie sessioni sono infatti rivolte a danzatori, attori, musicisti, accompagnandoli non solo nel loro processo di crescita personale, ma anche nel rafforzamento della consapevolezza artistica, uso di strategie per il rafforzamento delle potenzialità e tecniche di gestione dell’ansia da prestazione, dello stress e del successo.

Una significativa esperienza di vita, prima in Canada e poi negli Stati Uniti, ha influenzato la mia vita professionale e intrapersonale negli ultimi 8 anni. Il contatto con il multiculturalismo, il costruire relazioni con persone provenienti da culture differenti, la sfida di ambientarsi e affrontare nuove realtà sociali, mi hanno permesso di esaminare i miei pregiudizi e stereotipi, rendendomi di fatto più creativa e ricettiva alle differenze interculturali e allo sviluppo di un’identità multiculturale. Poiché mi piace lavorare con persone provenienti da Paesi diversi, mi piace anche interessarmi alla psicologia cross-culturale, incuriosita dalle somiglianze e le differenze nel comportamento tra gli individui nati e cresciuti in culture diverse dalla mia.

Durante uno dei miei trasferimenti da uno Stato all’altro, un giorno feci l’incontro “magico” con Fernando Pasquini, Direttore Artistico e Coreografo internazionale, grazie al quale stiamo realizzando un connubio d’eccellenza tra la danza contemporanea e la psicologia. Il suo nome è “Feel & Move”, un particolare metodo di lavoro sulla connessione corpo-mente, consapevolezza corporea e “risveglio” del Sé reale. Workshop e seminari sperimentali vengono da noi proposti nel periodo estivo, all’aperto, in una suggestiva cornice naturale. Essi sono rivolti ad artisti ma anche a tutti coloro che sono interessati a migliorare la consapevolezza di sé, l’autostima e l’interazione interpersonale attraverso nuove tecniche di espressione corporea.

Accanto ai miei servizi di psicoterapia e counseling face-to-face e on-line, l’occasionale collaborazione con Top Team – Scuola di Portamento di Dina Mazzucato Schiller, mi permette di offrire life-coaching, consulenza individuale e corsi in piccoli gruppi.

Il mio Atelier di Psicologia, all’interno della scuola stessa, è uno spazio di ascolto attivo che si rivolge ad aspiranti modelle/i e persone che lavorano nel mondo dello spettacolo. In un ambiente dove può essere facile perdere la direzione, il mio obiettivo è quello di aiutare le persone a prendere/mantenere il controllo di aree della loro vita come: carriera, relazione intra- e interpersonali, equilibrio tra professione e vita privata, con una specifica focalizzazione sui propri reali obiettivi e fiducia in sè.

Un po’ più di me …

…mi piace la vita di mare e nuotare nel blu profondo del mare, ma anche le passeggiate in bicicletta con la famiglia e gli amici, raccogliere erbette e frutti per poi preparare gustosi risotti e confetture a suon di musica e sane chiacchierate.

Mi piace l’arte fiamminga barocca e le commedie francesi, e molto altro ancora … come la sensazione di esplorare luoghi sconosciuti, e la curiosità di vedere che cosa o chi arriverà da dietro l’angolo.